Category archive

Senza categoria

Che culo la Giunta Piccitto!!

in Consiglio comunale/Giunta/News/Senza categoria by

CHE CULO LA GIUNTA PICCITTO!! A Trieste ci si accorge subito della rimozione dello striscione “Verità per Giulio Regeni” dal balcone del Municipio: Cuperlo del PD mobilita anzi la città contro questo atto assurdo voluto dal sindaco (Repubblica.it). Da noi invece, il sindaco grillino Piccitto e il presidente del Consiglio comunale Tringali prima strombazzano l’esposizione dello striscione (voluto da me e Movimento Città, riprendendo una richiesta di Amnesty International) poi fanno staccare lo striscione alla chetichella (mi hanno detto che il vento lo aveva danneggiato…).

Perché Ragusa non finisce sulla stampa nazionale come Trieste? I 5stelle da noi fanno un mare di cazzate ma tengono un profilo basso: nessuno se li fila e loro continuano a fare cazzate. Poi arriva pure Cancelleri e dice che Piccitto è il miglior sindaco 5stelle! Che culo questi grillini ragusani!!

Qui sotto trovate le foto dello striscione di Movimento Città, dello striscione al Comune di Ragusa, dello striscione tolto a Trieste.

Comunicato stampa di Movimento Città Ragusa

in Senza categoria by

Ai grillini piace bilanciare facile: grattano e vincono!
Comunicato stampa di Movimento Città sul Bilancio di previsione 2016
Chi di voi non ricorda le comiche situazioni della pubblicità del Gratta-e-Vinci, “Ti piace vincere facile”? Ebbene, a quelle assurde scenette dobbiamo oggi aggiungerne un’altra: la giunta grillina di Ragusa che per la terza volta di seguito “vince facile”, o meglio “bilancia facile”! Come? Semplice: utilizzando i milioni delle royalties come marmellata, da spalmare indistintamente su tutti i capitoli possibili ed immaginabili del Bilancio comunale 2016. Sono ormai oltre 60 i milioni che in tre anni sono stati sprecati da questi avventurieri della politica!! Mentre tutti gli altri Comuni siciliani si dibattono tra difficoltà finanziarie dovute a scarse entrate e tagli di trasferimenti da Palermo e Roma, qui nel capoluogo ibleo l’assessore e il sindaco dal bilancio facile hanno il coraggio di pavoneggiarsi, aprendo la loro ridicola ruota in Consiglio ed affermando tronfi che loro no, loro non hanno difficoltà a far quadrare i conti e presentare il bilancio (peraltro ad agosto ed a cassetti svuotati!!). Miracoli cinquestelle nel cielo ragusano? No, per niente! Loro grattano e vincono: grattano le tasche dei ragusani imponendo tasse e scippando royalties! Ecco perché bilanciano facile!!

“Ma come? – vi chiederete – Non stanno facendo le cose secondo legge e per il bene di tutti noi ragusani?” NO, PER NIENTE! Lo andiamo dicendo ormai da tre anni: questi signori utilizzano i soldi del petrolio per quadrare facilmente un bilancio che altrimenti farebbe acqua da tutte le parti. E la quadratura dei conti avviene attraverso somme di cui, di anno in anno, non si ha sicurezza perché dipendono dal mercato del greggio e dalla produttività dei pozzi. Non solo: quelli delle royalties sono soldi che per la legge regionale n. 9 del 2013 devono essere finalizzati “allo sviluppo dell’occupazione e delle attività economiche, all’incremento industriale e ad interventi di miglioramento ambientale”; sono soldi che una precisa delibera della giunta grillina (la n. 29 del 16/01/2014, lettera B) stabiliva di utilizzare per finanziare il PAES, attraverso progetti di economia verde, ovvero efficientamento energetico e fondi di garanzia ad uso delle famiglie!

Invece, di quei soldi del petrolio, che appartengono a tutti i ragusani, loro, i grillini, si servono per coprire buchi, assicurare clientele, assecondare le spese reclamate da uffici che non hanno mai avuto la “regolata” che necessitavano (non si è nemmeno fatta la rotazione dei dirigenti, imposta dalla Regione per evitare incrostazioni di malaffare e corruzione!). Così, tra una tagliata di nastro e un selfie, ad uso e consumo della stampa compiacente, i grillini grattano e vincono facile!

“Allora” – direte – “non è cambiato niente a Ragusa?”. No cittadini, non è del tutto vero: siamo passati dalla monarchia del precedente sindaco Dipasquale alla diarchia della coppia Piccitto-Martorana… Questo l’unico cambiamento, per il resto: stessa fregatura per le famiglie ragusane, stessa festa per i soliti impresentabili compagni di merende, stesso scippo delle royalties al futuro di tutti noi ragusani!

Movimento Città Ragusa

Resoconto Consiglio del 12 dicembre 2013

in Senza categoria by

Resoconto della seduta del Consiglio comunale del 12 dicembre 2013.

La seduta si apre alle ore 18:30. Si comincia con un minuto di silenzio in memoria di Mandela. Si passa quindi ad alcuni interventi di consiglieri, per comunicazioni. Quasi tutti gli interventi, provenienti dalle opposizioni, consistono in attacchi all’assessore Martorana per l’imposta della Tares: si lamentano numerose difficoltà di strati diffusi della popolazione a sostenere il tributo.
L’assessore Martorana ricorda a tutti di condividere le critiche espresse da più parte contro la Tares, voluta dal governo Monti. Specifica inoltre che il mantenimento eventuale della Tarsu avrebbe comunque obbligato la copertura al 100% dei costi. Ricorda inoltre che il Comune di Ragusa, come tutti gli altri Comuni, è stato caricato di costi e tagli dai governi centrali. Ricorda infine che il Comune ha acconsentito alla rateizzazione oltre i 500 euro.

[segue…]
Keep Reading

Convocazione Consiglio comunale per il 16 dicembre 2012

in Senza categoria by

Il Consiglio comunale di Ragusa è convocato in seduta ispettiva lunedì 16 dicembre 2013, ore 17 con il seguente odg:

1) Comunicazioni, interrogazioni

Elenco delle interrogazioni:

INTERROGAZIONE N. 19
OGGETTO: Incarico alla ditta ESPER s.r.l. e risultati dello studio prodotto (presentata dal cons. Migliore in data 30.10.2013).
RELATORE: Ass. Conti
Dirigente: ing. Lettica

INTERROGAZIONE N. 21
OGGETTO: Dipendenti ditta Busso in comando presso gli uffici della Protezione Civile (presentata dal cons. Migliore in data 04.11.2013).
RELATORE: Ass. Conti
Dirigente: Ing. Lettica

INTERROGAZIONE N. 23
OGGETTO: Processo di valutazione ambientale strategica dei piani urbanistici attuativi del PRG del Comune di Ragusa (presentata dai conss. Tumino Maurizio e Lo Destro in data 14.11.2013).
RELATORE: Ass. Dimartino
Dirigente: ing. Lettica

INTERROGAZIONE N. 24
OGGETTO: Rilascio delle concessioni edilizie in verde agricolo (presentata dai conss. Tumino Maurizio e Lo Destro in data 14.11.2013)
RELATORE: Ass. Dimartino
Dirigente: ing. Scarpulla

Giorgio Mirabella eletto Presidente della sesta commissione

in Senza categoria by

Sbloccata la situazione in sesta commissione consiliare; dopo ripetuti rinvii, infatti, è stato eletto il Presidente. Si tratta del Consigliere Giorgio Mirabella, Idee per Ragusa, che ha riportato 9 voti (7 le schede bianche, 1 scheda per Marino).

Un limite grosso della seduta è consistito nel solito stucchevole e ripetitivo teatrino dialettico, animato da numerosi consiglieri delle minoranze. Lo spartito delle commissioni, insomma, continua: molta passerella elettoralistica e poca politica utile e funzionale allo snellimento dei lavori del Consiglio Comunale.

Al neo-presidente, comunque, i nostri auguri di buon lavoro.

Gettoni presenza consiglieri, luglio-agosto 2013

in Senza categoria by

Liquidate le somme spettanti ai consiglieri, relativamente ai gettoni di presenza in Consiglio e nelle Commissioni, per i mesi di luglio e agosto 2013. Di seguito pubblichiamo il prospetto delle spettanze; è possibile comunque visionare l’intera deliberazione dirigenziale, n. 1326 del 3/10/2013. Ricordiamo che i gettoni di presenza, a causa dello sforamento del Patto di stabilità interno, sono stati decurtati del 30%, passando da 64 a 44,80 euro.

Gettori consiglieri luglio agosto 2013

Ezio Orzes a Ragusa: ecco chi è

in ElezioniRagusa2013/Senza categoria by

Martedì 23 aprile 2013 alle ore 18, Sala Avis Ragusa, Ezio Orzes interverrà, come principale relatore, al convegno-dibattito organizzato da Movimento Città dal titolo: “Rifiuti e responsabilità. Un mondo migliore inizia a casa mia”. Di seguito una scheda biografica, redatta dallo stesso Orzes.

Chi sono: EZIO ORZES (fonte: sito ufficiale di Ezio Orzes)

Sono nato a Ponte nelle Alpi, dove risiedo. Ponte nelle Alpi è un Comune di 8500 abitanti in provincia di Belluno alle porte del Parco Nazionale delle Dolomiti Bellunesi.

Dal 2012 come libero professionista si occupa di pianificazione e progettazione dei servizi di raccolta differenziata, riduzione della produzione dei Rifiuti Urbani, elaborazione della tariffa puntuale e di comunicazione ambientale.

Da sempre impegnato in movimenti e associazioni locali sui temi ambientali sociali e della pace, decido con altri nel 2004 di formare in una lista civica e di presentarmi alle elezioni amministrative comunali. Dopo anni di impegno nel contrastare progetti di grande impatto ambientale sul territorio, decido di impegnarmi in prima persona per provare a disegnare un futuro diverso per e con la mia comunità.

Sono consigliere comunale e Assessore dal 2004, riconfermato dal 2009. Le mie deleghe sono: Ambiente, Agricoltura, Energia, Mobilità.

Membro del Consiglio Direttivo dell’Associazione nazionale dei Comuni Virtuosi (www.comunivirtuosi.org), una rete di enti locali impegnati nella riduzione della propria impronta ecologica.

Dal 2010 collaboro come docente alla Scuola di Alt(r)amministrazionehttp://www.falacosagiusta.org/altramministrazione/

Il Comune di Ponte nelle Alpi per le politiche Ambientali ha ricevuto i seguenti riconoscimenti:

Vincitore Assoluto Premio Comuni a 5 Stelle 2008
Vincitore Premio Energymed 2009 “Le buone pratiche per l’Energia e il Riciclo”
Comuni Ricicloni 2009 1° Comune d’Italia Comuni sotto i 10000 abitanti 2° Comune d’Italia nella classifica generale
Comuni Ricicloni 2010 Vincitore Assoluto 1° Comune d’Italia
Comuni Ricicloni 2011 Vincitore Assoluto 1° Comune d’Italia
Comuni Ricicloni 2012 Vincitore Assoluto 1° Comune d’Italia

Il progetto di educazione ambientale per le scuole su risparmio energetico e inquinamento luminoso curato dall’ Assessorato all’Ambiente è stato presentato al IV Convegno Mondiale di Educazione ambientale di Durban (Sud Africa, 2-6 luglio 2007).

Miei scritti sono pubblicati in:

“L’Anticasta: l’Italia che funziona” a cura di Michele Dotti-Marco Boschini edito da EMI (Editrice Missionaria Italiana) (www.emi.it).
“Rifiuto Riduco e Riciclo per Vivere Meglio” di Stefano Montanari edito da Arianna Editrice www.macrolibrarsi.it
“Programma politico per una decrescita felice” (Roma, 2008) a cura di Maurizio Pallante Edizioni per la Decrescita Felice http://www.decrescitafelice.it/
“Il manuale del buon amministratore locale” (Milano 2010) a cura di Salvatore Amura-Stefano Stortone edito da Altraeconomiahttp://www.altreconomia.it/site/index.php

Dal 2006, invitato da associazioni, comitati, scuole e pubbliche amministrazioni, giro l’Italia presentando le buone pratiche amministrative realizzate su energia e raccolta differenziata, incontrando amministratori, studenti, gruppi e persone che condividono la necessità di costruire un paese migliore.

Go to Top