Category archive

Piano strategico di città

Un Piano strategico per Ragusa: il Consiglio rinvia tutto…

in Consiglio comunale/Piano strategico di città by

Nella seduta consiliare dell’11 settembre 2014, monopolizzata dal dibattito sull’affaire Randello, era prevista anche la discussione sull’atto d’indirizzo presentato da Movimento Città sull’avvio di un percorso partecipativo che dotasse la città di Ragusa di un Piano strategico. L’atto d’indirizzo fu presentato a giugno, in vista anche della presentazione del Bilancio di previsione 2014, ma la sua discussione è stata rinviata fino a quest’ultima seduta. Però… neanche questa volta l’atto ha avuto fortuna: l’aula semivuota ha “consigliato” i presenti a rinviare il dibattito ad altra data. Di pianificazione e programmazione c’è un gran bisogno in città, ma a quanto pare ciascuno ha idee proprie sull’argomento e non sempre i più sono animati da reale volontà propositiva. Il capogruppo di Movimento Città, Carmelo Ialacqua, ha comunque esposto egualmente il contenuto dell’atto di indirizzo, accettando poi il rinvio della discussione, augurandosi che questo non venga spostato alle calende greche… Vedremo.

Un Piano Strategico per Ragusa: atto d’indirizzo di Movimento Città

in Movimento Città/Piano strategico di città by

movimento-cittàPubblichiamo di seguito l’atto d’indirizzo che Movimento Città ha depositato in Comune, in data 24 giugno 2014, nel quale si richiede di intraprendere con decisione e in tempi brevi un percorso che consenta alla città di Ragusa di dotarsi di un Piano strategico condiviso. L’atto dovrà ora essere calendarizzato per una discussione in Consiglio comunale.

Atto indirizzo Piano strategico 1

Bianco: per Catania voglio un Piano strategico come quello di Torino

in Piano strategico di città by

In una lunga intervista concessa al Quotidiano di Sicilia il 21 giugno 2014, il sindaco di Catania Enzo Bianco riafferma la sua decisione di dotare la città di un Piano Strategico; ed in particolare elegge come modelli i piani di Milano e soprattutto Torino. Un’ulteriore conferma di quanto Movimento Città va dicendo da tempo in Consiglio: per una buona amministrazione di una città è impossibile prescindere dalla definizione di un Piano strategico condiviso. Ecco di seguito l’estratto dell’intervista:
Bianco_QDS_pianostrategico

Verso un Piano strategico di città: Marsala ha fatto così

in Piano strategico di città by

La cittadina di Marsala ha saputo intraprendere un percorso virtuoso per la definizione di un Piano strategico di città, che ha consentito anche di siglare un protocollo d’intesa per un partenariato territoriale con le città di Palermo, Termini Imerese e Trapani. Ben costruito il sito del Piano strategico (ma esiste anche una bella pagina facebook), che raccoglie un buon numero di documenti. Di seguito un video che illustra il percorso:

 

 

 

Verso un Piano strategico di città: Avellino ha fatto così

in Piano strategico di città by

Il Piano strategico di città è anche una grande occasione di rilancio, di marketing, di proiezioni all’esterno delle energie che si è capaci di mobilitare. Lo dimostra, pur attraverso polemiche, il Comune di Avellino che ha intrapreso questo percorso nel 2013, producendo già numerosi documenti ed impostando pure una precisa campagna di marketing: Il filo di Arianna. Di seguito il video di promozione, disponibile anche su Youtube:

Verso un Piano strategico di città: Matera ha fatto così

in Piano strategico di città by

Già dal dicembre 2013 la città di Matera ha intrapreso un percorso che la porterà a dotarsi di un Piano strategico di città. Grande in coinvolgimento dei cittadini, in termini di democrazia partecipativa. Notevoli già i primi frutti: si veda la candidatura di Matera a città capitale della cultura. Nel video sotto riportato, Sindaco e Assessori ci spiegano il percorso fatto. E’ possibile visionare i materiali prodotti sul sito istituzionale del Comune di Matera (si veda anche la pagina facebook).

Go to Top